🐌 Paradiso Film Fest: ritroviamo il tempo lento nel borgo antico di Palazzo Adriano

Nessun commento
Dal 19 al 23 agosto 2020 torna la 2ª edizione del festival che trasforma la piazza di Palazzo Adriano (PA) in un’arena sotto le stelle. Tema di quest’anno “la lentezza”

🇫🇷

Il nostro mondo moderno sta attraversando la stessa corsa frenetica, indipendentemente dal luogo in cui viviamo. Siamo stati colti da una continua necessità di andare sempre avanti, una dinamica essenziale per continuare ad esistere, qualunque sia la nostra professione.

Credit foto: Comune di Palazzo Adriano

Non volevamo ascoltare i molti segnali che ci avvertivano dei pericoli di questa spirale infernale. Eppure erano lì davanti ai nostri occhi: cambiamenti climatici, urbanizzazione dilagante, inquinamento, distruzione di molti ecosistemi. Gli impressionanti movimenti giovanili che hanno scioperato per il clima ogni venerdì sono cresciuti di settimana in settimana in tutto il mondo; i nostri leader politici si sono rifiutati di ascoltarli. La nostra società ha preferito dare la priorità all’economia.

La Piazza del paese dove è stato girato il film di Tornatore Nuovo Cinema Paradiso.
Il circolo degli ex combattenti dove si giocano infuocate partite di briscola

C’è voluto un virus invisibile per fermare il mondo in poche settimane. Lo shock è stato immenso per tutti noi,
ovunque vivessimo.

L’arte e la cultura sono il nostro rifugio, ci consentono di apprezzare il mondo e le sue sfide in modo creativo e meditativo. Il Paradiso Film Fest aveva scelto il tema della lentezza molto prima che si profilasse l’attuale pandemia per offrire un’immersione artistica in uno dei più bei paesini dei Monti Sicani, in Sicilia. Ora ci rendiamo conto che i molti ostacoli sulla strada dello sviluppo che Palazzo Adriano sta vivendo stanno diventando oggi una proposta essenziale per il mondo moderno.

Qui non avevamo altra scelta che il “tempo lento”, e comprendiamo oggi che in realtà è la nostra più grande risorsa.

La Meridiana nella Piazza di Palazzo Adriano

La lentezza ci consente di ricaricare le nostre batterie. E le numerose sorgenti d’acqua, le fontane ad ogni angolo di strada sono lì per testimoniarlo. Così come la sua natura incontaminata: il paese si trova nel cuore di una riserva naturale, nel Parco dei Monti Sicani. La purezza dell’aria, il cielo stellato, ma soprattutto gli abitanti gioviali, accoglienti e aperti ti faranno sentire parte di questi luoghi ricchi di storia e cultura. Senza dimenticare il notevole patrimonio architettonico, dalle residenze borghesi di un tempo alle case contadine più modeste, per non parlare delle numerose chiese di due differenti riti (quello cattolico romano e bizantino): il villaggio fa parte infatti della comunità culturale arbrësh di Sicilia.

Dopo le riprese del film Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore, la fiamma della creazione culturale è stata accesa nei cuori di tutti nel piccolo borgo. Il Paradiso Film Fest, nato come un’esperienza immersiva e multisensoriale da vivere nella piazza che ha incantato registi e artisti e che accoglie ogni giorno visitatori da ogni parte del mondo, quest’anno vuole raccogliere la sfida di un’edizione dedicata alla lentezza combinando il contesto del borgo antico, i suoi abitanti, l’ambiente naturale con la creazione artistica, tra produzioni cinematografiche, musicali e performative.

Fontana ottagonale, Palazzo Adriano

Presto online la programmazione di questa seconda edizione del Paradiso Film Fest tutta la scoprire: vieni a trovarci e condividila con noi a Palazzo Adriano, esplorerai anche una parte di te, perché qui sarà davvero possibile.

Note d’intention
Pierre Vaiana, Direttore artistico 

Nato in Belgio da una famiglia di emigranti da Palazzo Adriano, è belga di origini siciliane. La sua carriera artistica come musicista professionista, dopo anni di formazione, tra Belgio e Stati Uniti, passando per l’Africa e il Mediterraneo.

Articolo precedente
Le più belle immagini del Paradiso Folk & Jazz Festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu